Inizia la settimana…

Secondo aggiornamento dall’universita’, giornata grigia (anche se stamattina il cielo sembrava potesse darci un po’ di sole) e gelida. A Varese nevica. Qui sembra di stare dentro ad un presepe senza luci. Ho scaricato un paio di pezzi drum n’bass, tanto per ricreare l’ambiente esterno qui in aula, davanti al portatile. Rumori di fondo indistinti, gente che mangia, che ride, parla. Oggi non li capisco pero’, non li capisco proprio.
Non so se mi tagliero’ i capelli. Qualcuno dice che non ne vale la pena. Qualcuno giustamente mi dice che finche’ li posso tenere lunghi, tanto vale… ho una vita per tenerli corti…
E in effetti la voglia di tagliarli e’ dovuta piu’ che altro ad una necessita’ di cambiamento, consapevole che sto vivendo un momento importante, in cui le priorita’ tanto odiate prendono piede aumentando le gerarchie d’importanza. Cambiano i motivi per cui ci si sveglia alla mattina (l’importante e’ averne uno), cambiano le persone che ci circondano, anno per anno, e gli interessi si modificano, lentamente o repentinamente.
Ieri ho comprato il GameCube. E’ la mia prima console, e per la prima volta dopo anni mi perdo via con un joystick in mano, davanti alla tv, a tirare parolacce perche’ non riesco a saltare sulla piattaforma la’ in alto e devo ricominciare da capo. Che bellezza. Solo che poi ci si scontra con delle tristezze comuni, e anche se ho il sorriso dei bambini in faccia, beh, sono seriamente colpito dalle lacrime altrui. E vorrei poter trovare il rubinettino che le ferma…
…ma questa e’ aria fritta. Utopia da stanchezza tipica del lunedi’ mattina quando tutto e’ grigio…
Jeff Buckley nelle orecchie, ora. Spengo e me ne vado.
A presto.

2 Comments

Join the discussion and tell us your opinion.

oizreply
9 December 2002 at 17:14

Stavi bene con i capelli corti. Basta lunghi, basta dread, non se ne puo’ piu’….io ho deciso,intorno a me e’ cambiato tutto gia’ da piu’ di 6 mesi,i capelli me li sono tagliati e colorati, ho fatto un piercing nuovo e un tatuaggio nuovo.In fondo non sono cose importanti, ma quei piccoli cambiamenti fatti nel momento giusto ti danno una forza notevole. E poi ho promesso che i dread me li faro’ a 60 anni tutti bianchi…che figata!
Ora scusa l’invasione, in realta’ non so’ quanto ti possa interessare quello che dico. Perdone sen*or.

bibbyreply
13 December 2002 at 08:40

ma perche’ non tagliarli?Non ti conosco,ok,pero’ credo che se in un solo angolo del tuo cervello e’ passata l’idea di un cambiamento devi farlo senza tanto pensarci!!!I capelli sono il primo segno del cambiamento di una persona!E poi sono solo capelli…tra poco li avrai DI NUOVO tali e quali a ora!!Sei ancora li?Muoviti,vai a tagliarli!!!Magari cambia anche colore….ola

Leave a reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.