WAR?

Ormai manca poco.
Bush stanotte parlera’ al suo popolo e dira’ che attacchera’ Saddam, se lui non se ne va dal suo paese. Ragazzi, ormai ci siamo. E’ guerra.

Monday morning
Eighteen years of dawning
I say how long
You say how long

Forse ci eravamo illusi, con le nostre bandiere della pace, con i colori dell’arcobaleno, le manifestazioni, le petizioni, le discussioni, con un rinnovato senso di comunione mondiale, tutti contro la follia della guerra, ma per un attimo io c’ho creduto. Si, che imbecille, ho creduto che tutti insieme potessimo cambiare le sorti di un conflitto unicamente guidato dagli interessi petroliferi e politici.
E non voglio sentire nessun ma e nessun se.
Niente guerra. Punto e basta.

It was one dull morning
Woke the world with bawling
I was so sad (so sad)
It was so bad

Una guerra fatta in nome della sicurezza mondiale, condotta da un folle, senza il consenso ne’ del popolo, ne’ dell’Onu.
“Una guerra senza l’Onu e’ dubbia quanto a credibilita'” ha detto il segretario generale delle Nazioni Unite, Kofi Annan, annunciando il ritiro da Bagdad di tutto il personale Onu a partire, ovviamente, dagli ispettori. E ha aggiunto, amareggiato: “La guerra e’ sempre una catastrofe, siamo tutti delusi”. Un punto di vista, quello sulla scarsa “credibilita'” di un conflitto scatenato in questo modo, che si affianca a quello di Russia e Francia. Mosca parla di “illegittimita’ dell’attacco” senza il voto dell’Onu e Parigi, che ha sempre tenuto fermo il suo veto semmai la risoluzione fosse rimasta in piedi, rilancia chiedendo un vertice dei ministri degli esteri per evitare la guerra all’ultimo istante.

Boys and Girls
Go to the school and girls
They make children
Not like this one

Oggi rimango inchiodato.
Sembra che ogni cosa perda di valore, lentamente.

I fought fate
There's blood on the garden gate
The man said childhood
It's in his childhood
One day I'll die
The choice will not be mine
Will it be too late
You can't fight it
I was of a feeling it was out of control
I had the opinion it was out of control

1 Comment

Join the discussion and tell us your opinion.

pipottoreply
18 March 2003 at 12:53

GIROTONDO
Se verra’ la guerra, Marcondiro’ ndera,
se verra’ la guerra, Marcondiro’ nda’.
Sul mare e sulla terra, Marcondiro’ ndera,
sul mare e sulla terra chi ci salvera’ ?
Ci salvera’ il soldato che non la vorra’,
ci salvera’ il soldato che la guerra rifiutera’.
La guerra e’ gia’ scoppiata, Marcondiro’ ndera,
la guerra e’ gia’ scoppiata, chi ci aiutera’ ?
Ci aiutera’ il buon Dio, Marcondiro’ ndera,
ci aiutera’ il buon Dio, lui ci salvera’.
Buon Dio e’ gia’ scappato, dove non si sa,
buon Dio se n’e’ andato, chissa’ quando ritornera’.
L’aereoplano vola, Marcondiro’ ndera,
l’aereoplano vola, Marcondiro’ nda’.
Se gettera’ la bomba, Marcondiro’ ndera,
se gettera’ la bomba chi ci salvera’ ?
Ci salva l’aviatore che non lo fara’,
ci salva l’aviatore che la bomba non gettera’.
La bomba e’ gia’ caduta, Marcondiro’ ndera,
la bomba e’ gia’ caduta, chi la prendera’ ?
La prenderanno tutti, Marcondiro’ ndera,
sian belli o siano brutti, marcondiro’ nda’.
Sian grandi o sian piccini li distruggera’,
sian furbi o sian cretini li fulminera’.
Ci sono troppe buche, Marcondiro’ ndera,
ci sono troppe buche chi le riempira’ ?
Non potremo piu’ giocare al Marcondiro’ ndera,
non potremo piu’ giocare al Marcondiro’ nda’.
E voi a divertirvi andate un po’ piu’ in la’,
andate a divertirvi dove la guerra non ci sara’.
La guerra e’ dappertutto, Marcondiro’ ndera,
la terra e’ tutta un lutto, chi la consolera’ ?
Ci penseran gli uomini, le bestie ed i fiori,
i boschi e le stagioni con i mille colori.
Di gente, bestie e fiori no, non ce n’e’ piu’,
viventi siam rimasti noi e nulla piu’.
La terra e’ tutta nostra, Marcondiro’ ndera,
ne faremo una gran giostra, Marcondiro’ nda’.
Abbiam tutta la terra Marcondiro’ ndera,
giocheremo a far la guerra, Marcondiro’ nda’.
:(

Leave a reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.